A A A A A
Bible Book List

Giosué 19La Nuova Diodati (LND)

19 La seconda parte tirata a sorte toccò a Simeone, alla tribú dei figli di Simeone secondo le loro famiglie. La loro eredità era in mezzo all'eredità dei figli di Giuda.

Nella loro eredità ebbero: Beer-Sceba, (Sceba), Moladah

Hatsar-Shual, Balah, Etsem,

Eltolad, Bethul, Hormah,

Tsiklag, Beth-Markaboth, Hatsar-Susah,

Beth-Lebaoth e Sharuhen: tredici città con i loro villaggi;

Ain, Rimmon, Ether e Ashan: quattro città con i loro villaggi,

e tutti i villaggi che stavano attorno a queste città, fino a Baalath-Beer, Ramah del Neghev". Questa fu l'eredità della tribú dei figli di Simeone, secondo le loro famiglie.

L'eredità dei figli di Simeone fu presa dalla parte dei figli di Giuda, perché la parte dei figli di Giuda era troppo grande per loro; così i figli di Simeone ebbero la loro eredità in mezzo all'eredità di quelli di Giuda.

10 La terza parte tirata a sorte toccò ai figli di Zabulon, secondo le loro famiglie. Il territorio della loro eredità si estendeva fino a Sarid.

11 Il loro confine saliva a ovest verso Maralah e giungeva a Dabbesceth e poi al torrente che scorre di fronte a Jokneam.

12 Da Sarid girava ad est verso il sol levante, fino al confine delle Fiamme del Tabor, si estendeva poi verso Daberath, giungendo fino a Jafia.

13 Di là passava a est fino a Gath-Hefer, a Eth-Katsin, e si estendeva fino a Rimmon, giungendo fino a Neah.

14 Poi il confine ripiegava a nord verso Hannathon, e terminava nella valle di Jiftah-El.

15 Esso includeva inoltre: Kattath, Nahalal, Scimron, Idalah e Betlemme: dodici città con i loro villaggi.

16 Questa fu l'eredità dei figli di Zabulon, secondo le loro famiglie, queste città con i loro villaggi.

17 La quarta parte tirata a sorte toccò a Issacar, ai figli di Issacar, secondo le loro famiglie.

18 Il loro territorio andava fino a Jezreel, Kesulloth, Shunem,

19 Hafaraim, Scion, Anaharath,

20 Rabbith, Kiscion, Abets,

21 Remeth, En-Gannim, En-Haddah e Beth-Patsets.

22 Poi il confine giungeva a Tabor, Sha-hatsimah e Beth-Scemesh, terminava al Giordano: sedici città con i loro villaggi.

23 Questa fu l'eredità della tribù dei figli d'Issacar, secondo le loro famiglie, le città con i loro villaggi.

24 La quinta parte tirata a sorte toccò ai figli di Ascer, secondo le loro famiglie.

25 Il territorio comprendeva: Helkath, Hali, Beten, Akshaf,

26 Allamelek, Amad e Mishal. Il loro confine giungeva, verso ovest, al monte Karmel e a Scihor-Libnath.

27 Poi ripiegava dal lato del sol levante verso Beth-Dagon, giungeva a Zabulon e alla valle di Jiftah-EI al nord di Beth-Emek e di Neiel, e si prolungava verso Kabul a sinistra,

28 e verso Ebron, Reob, Hammon e Kanah, fino a Sidone la Grande.

29 Poi il confine ripiegava verso Ramah fino alla città fortificata di Tiro, girava verso Hosa, per finire sul mare dal lato del territorio di Akzib.

30 Esso includeva inoltre: Ummah, Afek e Rehob: ventidue città con i loro villaggi.

31 Questa fu l'eredità della tribú dei figli di Ascer, secondo le loro famiglie, queste città con i loro villaggi.

32 La sesta parte tirata a sorte toccò ai figli di Neftali, secondo le loro famiglie.

33 Il loro confine si estendeva da Helef, dalla quercia in Zaanannim, Adami-Nekeb e Jabneel fino a Lakkum e terminava al Giordano.

34 Poi il confine ripiegava a ovest verso Aznoth-Tabor, e di là continuava verso Hukkok; giungeva a Zabulon dal lato sud, a Ascer dal lato ovest e a Giuda del Giordano dal lato di levante.

35 Le città fortificate erano: Tsiddim, Tser, Hammath, Rakkath, Kinnereth,

36 Adamah, Ramah, Hatsor,

37 Kedesh, Edrei, En-Hatsor,

38 Jiron, Migdal-El, Horem, Beth-nath e Beth-Scemesh: diciannove città con i loro villaggi.

39 Questa fu l'eredità della tribú dei figli di Neftali, secondo le loro famiglie, le città con i loro villaggi.

40 La settima parte tirata a sorte toccò alla tribú dei figli di Dan, secondo le loro famiglie.

41 Il territorio della loro eredità comprendeva: Tsorah, Eshtaol, Ir-Scemesh,

42 Shaalabbin, Aijalon, Jithlah,

43 Elon, Timnathah, Ekron,

44 Eltekeh, Ghibbethon, Baalath,

45 Jehud, Bene-Berak, Gath-Rimmon,

46 Me-Jarkon e Rakkon col territorio avanti a Jafo.

47 Ma il territorio dei figli di Dan si estese al di là di questi confini, perché i figli di Dan salirono a combattere contro Lescem; la presero e la passarono a fil di spada; ne presero possesso, vi si stabilirono e a Lescem misero nome Dan, dal nome di Dan loro padre.

48 Questa fu l'eredità della tribú dei figli di Dan, secondo le loro famiglie, queste città con i loro villaggi.

49 Quando i figli d'Israele ebbero finito di ripartire l'eredità del paese secondo i suoi confini, diedero a Giosuè, figlio di Nun, una eredità in mezzo a loro.

50 Secondo il comando dell'Eterno, gli diedero la città che egli chiese, Timnath-serah, nella regione montuosa di Efraim. Egli costruì la città e dimorò in essa.

51 Queste sono le eredità che il sacerdote Eleazar, Giosuè figlio di Nun e i capifamiglia delle tribú dei figli d'Israele distribuirono a sorte a Sciloh, davanti all'Eterno, all'ingresso della tenda di convegno. Così essi terminarono la spartizione del paese.

La Nuova Diodati (LND)

Copyright © 1991 by La Buona Novella s.c.r.l.

  Back

1 of 1

You'll get this book and many others when you join Bible Gateway Plus. Learn more

Viewing of
Cross references
Footnotes