A A A A A
Bible Book List

Proverbi 1-3 La Nuova Diodati (LND)

I Proverbi di Salomone, figlio di Davide, re d'Israele,

per conoscere sapienza e ammaestramento per intendere i detti di senno;

per ricevere ammaestramento circa l'agire saggiamente, la giustizia, il giudizio e la dirittura

per dare accorgimento ai semplici, conoscenza e riflessione al giovane.

Il savio ascolterà e accrescerà il suo sapere; l'uomo con intendimento ne otterrà saggi consigli,

per comprendere una sentenza e un enigma, le parole dei savi e i loro detti oscuri

Il timore dell'Eterno è il principio della conoscenza, ma gli stolti disprezzano la sapienza e l'ammaestramento.

Ascolta, figlio mio, l'ammaestramento di tuo padre e non trascurare l'insegnamento di tua madre,

perché saranno un fregio di grazia al tuo capo e monili al tuo collo.

10 Figlio mio, se i peccatori ti vogliono sedurre, non acconsentire.

11 Se dicono: «Vieni con noi; stiamo in agguato per spargere sangue, tendiamo insidie senza motivo all'innocente,

12 inghiottiamoli vivi, come lo Sceol tutt'interi come quelli che scendono nella fossa;

13 noi troveremo ogni sorta di beni preziosi, riempiremo le nostre case di bottino;

14 tu trarrai a sorte la tua parte con noi, e fra noi tutti ci sarà una sola borsa»

15 figlio mio, non incamminarti con loro, trattieni il tuo piede dal loro sentiero,

16 perché i loro piedi corrono al male e si affrettano a versare sangue.

17 Si tende invano la rete davanti a ogni sorta di uccelli;

18 ma costoro pongono agguati al loro proprio sangue e tendono insidie alla loro stessa vita.

19 Tali sono le vie di ogni uomo avido di guadagno; esso toglie la vita del suo proprietario.

20 La sapienza grida per le vie, fa sentire la sua voce per le piazze;

21 essa chiama nei luoghi affollati e pronuncia i suoi discorsi all'ingresso delle porte in città:

22 «Fino a quando, o semplici, amerete la semplicioneria, e gli schernitori prenderanno gusto a schernire e gli stolti avranno in odio la conoscenza?

23 Volgetevi alla mia riprensione; ecco, io verserò il mio Spirito su di voi e vi farò conoscere le mie parole.

24 Poiché ho chiamato e voi avete rifiutato, ho steso la mia mano e nessuno vi ha fatto attenzione,

25 anzi avete respinto ogni mio consiglio e non avete accettato la mia correzione,

26 anch'io riderò della vostra sventura, mi farò beffe quando verrà ciò che temete,

27 quando ciò che temete verrà come una tempesta, e la vostra sventura arriverà come un uragano, quando verranno su di voi l'avversità e l'angoscia.

28 Allora essi grideranno a me, ma io non risponderò, mi cercheranno con premura, ma non mi troveranno.

29 Poiché hanno odiato la conoscenza e non hanno scelto il timore dell'Eterno,

30 non hanno voluto accettare il mio consiglio e hanno disprezzato ogni mia riprensione.

31 Perciò si ciberanno del frutto della loro condotta e si sazieranno dei loro propri consigli.

32 Poiché lo sviamento dei semplici li uccide e la falsa tranquillità degli stolti li fa perire;

33 ma chi mi ascolta abiterà al sicuro, sarà veramente tranquillo, senza paura di alcun male».

Figlio mio, se ricevi le mie parole e fai tesoro dei miei comandamenti,

prestando orecchio alla sapienza e inclinando il cuore all'intendimento;

sí se chiedi con forza il discernimento e alzi la tua voce per ottenere intendimento,

se lo cerchi come l'argento e ti dai a scavarlo come un tesoro nascosto,

allora intenderai il timore dell'Eterno, e troverai la conoscenza di DIO.

Poiché l'Eterno dà la sapienza; dalla sua bocca procedono la conoscenza e l'intendimento.

Egli tiene in serbo per gli uomini retti un aiuto potente, uno scudo per quelli che camminano rettamente,

per proteggere i sentieri della equità e custodire la via dei suoi santi.

Allora intenderai la giustizia, l'equità, la rettitudine e tutte le vie del bene.

10 Quando la sapienza entrerà nel tuo cuore e la conoscenza sarà gradevole alla tua anima,

11 la riflessione veglierà su di te e l'intendimento ti proteggerà,

12 per liberarti dalla via malvagia, dalla gente che parla di cose perverse,

13 da quelli che lasciano i sentieri della rettitudine per camminare nelle vie delle tenebre,

14 che godono a fare il male e provano piacere nelle perversità del malvagio,

15 i cui sentieri sono storti e le cui vie sono tortuose,

16 per scamparti dalla donna adultera, dalla straniera che usa parole lusinghevoli,

17 che ha abbandonato il compagno della sua giovinezza e ha dimenticato il patto del suo DIO.

18 Poiché la sua casa scende verso la morte e i suoi sentieri verso i defunti.

19 Nessuno di quelli che vanno da lei ritorna, nessuno raggiunge i sentieri della vita.

20 Cosí potrai camminare per la via dei buoni e rimarrai nei sentieri dei giusti.

21 Poiché gli uomini retti abiteranno la terra e quelli integri vi rimarranno;

22 ma gli empi saranno sterminati dalla terra e i trasgressori saranno da essa strappati.

Figlio mio, non dimenticare il mio insegnamento e il tuo cuore custodisca i miei comandamenti,

perché ti aggiungeranno lunghi giorni, anni di vita e pace.

Benignità e verità non ti abbandonino; legale intorno al tuo collo, scrivile sulla tavola del tuo cuore.

troverai cosí grazia e intendimento agli occhi di DIO e degli uomini.

Confida nell'Eterno con tutto il tuo cuore e non appoggiarti sul tuo intendimento;

riconoscilo in tutte le tue vie, ed egli raddrizzerà i tuoi sentieri.

Non ritenerti savio ai tuoi occhi, temi l'Eterno e ritirati dal male;

questo sarà guarigione per i tuoi nervi e un refrigerio per le tue ossa.

Onora l'Eterno con i tuoi beni e con le primizie di ogni tua rendita;

10 i tuoi granai saranno strapieni e i tuoi tini traboccheranno di mosto.

11 Figlio mio, non disprezzare la punizione dell'Eterno e non detestare la sua correzione

12 perché l'Eterno corregge colui che egli ama, come un padre il figlio che gradisce.

13 Beato l'uomo che ha trovato la sapienza e l'uomo che ottiene l'intendimento.

14 Poiché il suo guadagno è migliore del guadagno dell'argento e il suo frutto vale piú dell'oro fino.

15 Essa è piú preziosa delle perle e tutte le cose piú deliziose non la possono eguagliare.

16 Lunghezza di vita è nella sua destra, ricchezza e gloria nella sua sinistra.

17 Le sue vie sono vie dilettevoli e tutti i suoi sentieri sono pace.

18 Essa è un albero di vita per quelli che l'afferrano, e quelli che la tengono saldamente sono beati.

19 Con la sapienza l'Eterno fondò la terra e con l'intelligenza rese stabili i cieli.

20 Per la sua conoscenza gli abissi furono aperti e le nubi stillano rugiada.

21 Figlio mio, queste cose non si allontanino mai dai tuoi occhi. Ritieni la sapienza e la riflessione.

22 Esse saranno vita per l'anima tua e un ornamento al tuo collo.

23 Allora camminerai sicuro per la tua via e il tuo piede non inciamperà.

24 Quando ti coricherai non avrai paura; sí, ti coricherai e il sonno tuo sarà dolce.

25 Non temerai lo spavento improvviso né la rovina degli empi quando verrà,

26 perché l'Eterno sarà al tuo fianco e impedirà che il tuo piede sia preso in alcun laccio.

27 Non rifiutare il bene a chi è dovuto quando è in tuo potere il farlo.

28 Non dire al tuo prossimo: «Va' e ritorna; te lo darò domani», quando hai la cosa con te.

29 Non macchinare alcun male contro il tuo prossimo, mentre abita fiducioso con te.

30 Non intentare causa contro nessuno senza motivo, se non ti ha fatto alcun male.

31 Non portare invidia all'uomo violento e non scegliere alcuna delle sue vie,

32 perché l'Eterno ha in abominio l'uomo perverso, ma il suo consiglio è per gli uomini retti.

33 La maledizione dell'Eterno è nella casa dell'empio, ma egli benedice la dimora dei giusti.

34 Certamente egli schernisce gli schernitori, ma fa grazia agli umili

35 I saggi erediteranno la gloria, ma l'ignominia sarà il retaggio degli stolti.

La Nuova Diodati (LND)

Copyright © 1991 by La Buona Novella s.c.r.l.

  Back

1 of 1

You'll get this book and many others when you join Bible Gateway Plus. Learn more

Viewing of
Cross references
Footnotes