A A A A A
Bible Book List

Salmi 33 Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

Salmo di gioia

33 Esultate, o giusti, nel Signore;
la lode s'addice agli uomini retti.

Celebrate il Signore con la cetra;
salmeggiate a lui con il saltèrio a dieci corde.

Cantategli un cantico nuovo,
sonate bene e con gioia.

Poiché la parola del Signore è retta
e tutta l'opera sua è fatta con
fedeltà.

Egli ama la giustizia e l'equità;
la terra è piena della benevolenza
del Signore.

I cieli furono fatti dalla parola
del Signore,
e tutto il loro esercito dal soffio della
sua bocca.

Egli ammassò le acque del mare
come in un mucchio;
rinchiuse gli oceani in serbatoi.

Tutta la terra tema il Signore;
davanti a lui abbiano timore tutti
gli abitanti del mondo.

Poich'egli parlò, e la cosa fu;
egli comandò e la cosa apparve.

10 Il Signore rende vano il volere delle nazioni,
egli annulla i disegni dei popoli.

11 La volontà del Signore sussiste per sempre,
i disegni del suo cuore durano d'età
in età.

12 Beata la nazione il cui Dio è
il Signore;
beato il popolo ch'egli ha scelto per sua eredità.

13 Il Signore guarda dal cielo;
egli vede tutti i figli degli uomini;

14 dal luogo della sua dimora
osserva tutti gli abitanti della terra;

15 egli ha formato il cuore di tutti,
egli osserva tutte le loro opere.

16 Il re non è salvato da un grande
esercito;
il prode non scampa per la sua gran
forza.

17 Il cavallo è incapace di salvare,
esso non può liberare nessuno con
il suo gran vigore.

18 Ecco, l'occhio del Signore è su
quelli che lo temono,
su quelli che sperano nella sua
benevolenza,

19 per liberarli dalla morte
e conservarli in vita in tempo di fame.

20 Noi aspettiamo il Signore;
egli è il nostro aiuto e il nostro scudo.

21 In lui, certo, si rallegrerà il nostro cuore,
perché abbiamo confidato nel suo
santo nome.

22 La tua benevolenza, o Signore,
sia sopra di noi,
poiché abbiamo sperato in te.

Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

Copyright © 1994 by Geneva Bible Society

Salmi 37 Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

Il giusto e l'empio

37 Di *Davide.
Non adirarti a causa dei malvagi;
non aver invidia di quelli che agiscono perversamente;

perché presto saranno falciati come il fieno
e appassiranno come l'erba verde.

Confida nel Signore e fa' il bene;
abita il paese e pratica la fedeltà.

Trova la tua gioia nel Signore,
ed egli appagherà i desideri del tuo
cuore.

Riponi la tua sorte nel Signore;
confida in lui, ed egli agirà.

Egli farà risplendere la tua giustizia come la luce,
e il tuo diritto come il sole di
mezzogiorno.

Sta' in silenzio davanti al Signore,
e aspettalo;
non adirarti per chi prospera nelle sue imprese,
per l'uomo che ha successo nei suoi
malvagi progetti.

Cessa dall'ira e lascia lo sdegno;
non adirarti; ciò spingerebbe anche te
a fare il male.

Poiché i malvagi saranno sterminati;
ma quelli che sperano nel Signore
possederanno la terra.

10 Ancora un po' e l'empio
scomparirà;
tu osserverai il luogo dove si trovava,
ed egli non ci sarà piú.

11 Ma gli umili erediteranno la terra
e godranno di una gran pace[a].

12 L'empio tende insidie al giusto
e digrigna i denti contro di lui.

13 Il Signore ride dell'empio,
perché vede avvicinarsi il giorno della sua rovina.

14 Gli empi hanno tratto la spada
e teso il loro arco
per abbattere il misero e il bisognoso,
per sgozzare quelli che vanno per la
retta via.

15 La loro spada penetrerà nel loro
cuore,
e i loro archi si spezzeranno.

16 Il poco del giusto
vale piú dell'abbondanza degli empi.

17 Perché le braccia degli empi
saranno spezzate;
ma il Signore sostiene i giusti.

18 Il Signore conosce i giorni degli
uomini integri;
la loro eredità durerà in eterno.

19 Non saranno confusi in tempo
di sventura,
ma saranno saziati in tempo di fame.

20 Gli empi periranno;
i nemici del Signore, come grasso
d'agnelli[b],
saran consumati e andranno in fumo.

21 L'empio prende in prestito e non
restituisce;
ma il giusto ha pietà e dona.

22 Chi è benedetto da Dio erediterà
la terra,
ma chi è maledetto sarà sterminato.

23 I passi dell'onesto son guidati
dal Signore;
egli gradisce le sue vie.

24 Se cade, non è però abbattuto,
perché il Signore lo sostiene
prendendolo per mano.

25 Io sono stato giovane e son anche divenuto vecchio,
ma non ho mai visto il giusto
abbandonato,
né la sua discendenza mendicare
il pane.

26 Tutti i giorni è pietoso e dà in
prestito,
la sua discendenza è benedetta.

27 Allontànati dal male e fa' il bene;
dimorerai nel paese per sempre.

28 Poiché il Signore ama la giustizia
e non abbandona i suoi santi;
essi son conservati in eterno;
ma la discendenza degli empi sarà
sterminata.

29 I giusti erediteranno la terra
e l'abiteranno per sempre.

30 La bocca del giusto esprime parole sagge
e la sua lingua parla con giustizia.

31 La legge di Dio è nel suo cuore;
i suoi passi non vacilleranno.

32 L'empio spia il giusto
e cerca di farlo morire.

33 Il Signore non l'abbandona nelle
sue mani,
e non lo condanna quando egli viene
giudicato.

34 Spera nel Signore e segui la sua via;
egli ti esalterà perché tu possieda
la terra,
e veda lo sterminio degli empi.

35 Ho visto l'uomo malvagio
e prepotente ergersi
come albero verdeggiante sul suolo
natío,

36 ma poi è scomparso, ed ecco,
non c'è piú;
io l'ho cercato, ma non si è piú trovato.

37 Osserva l'uomo integro e considera l'uomo retto,
perché l'uomo di pace avrà una
discendenza.

38 Ma tutti i malvagi saranno distrutti;
la discendenza degli empi sarà
sterminata.

39 La salvezza dei giusti proviene
dal Signore;
egli è la loro difesa in tempo d'angoscia.

40 Il Signore li aiuta e li libera;
li libera dagli empi e li salva,
perché si sono rifugiati in lui.

Footnotes:

  1. Salmi 37:11 Cfr. Mt 5:5.
  2. Salmi 37:20 Come grasso d'agnelli, altri traducono: come lo splendore dei prati.
Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

Copyright © 1994 by Geneva Bible Society

Salmi 1 Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

Libro primo, Salmi 1-41

Due uomini, due vie, due destini

Beato l'uomo che non cammina
secondo il consiglio degli empi,
che non si ferma nella via dei peccatori;
né si siede in compagnia degli
schernitori;

ma il cui diletto è nella legge
del Signore,
e su quella legge medita giorno e notte.

Egli sarà come un albero piantato vicino a ruscelli,
il quale dà il suo frutto nella sua
stagione,
e il cui fogliame non appassisce;
e tutto quello che fa, prospererà.

Non cosí gli empi;
anzi son come pula che il vento
disperde.

Perciò gli empi non reggeranno
davanti al giudizio,
né i peccatori nell'assemblea dei giusti.

Poiché il Signore conosce la via
dei giusti,
ma la via degli empi conduce alla
rovina.

Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

Copyright © 1994 by Geneva Bible Society

  Back

1 of 1

You'll get this book and many others when you join Bible Gateway Plus. Learn more

Viewing of
Cross references
Footnotes