A A A A A
Bible Book List

Esodo 15:1-21 Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

Canto trionfale d'Israele

15 Allora *Mosè e i figli d'*Israele cantarono questo cantico al Signore:
«Io canterò al Signore, perché è sommamente glorioso;
ha precipitato in mare cavallo e cavaliere.

Il Signore è la mia forza e l'oggetto del mio cantico;
egli è stato la mia salvezza.
Questi è il mio Dio, io lo glorificherò,
è il Dio di mio padre, io lo esalterò.

Il Signore è un guerriero,
il suo nome è il Signore.

Egli ha gettato in mare i carri del *faraone, e il suo esercito;
e i suoi migliori condottieri sono stati sommersi nel mar Rosso.

Gli abissi li ricoprono;
sono andati a fondo come una pietra.

La tua destra, o Signore, è ammirevole per la sua forza.
La tua destra, o Signore, schiaccia i nemici.

Con la grandezza della tua maestà,
tu rovesci i tuoi avversari;
tu scateni la tua ira,
essa li consuma come stoppia.

Al soffio delle tue narici le acque si sono ammucchiate,
le onde si sono rizzate come un muro,
i flutti si sono fermati nel cuore del mare.

Il nemico diceva: “Inseguirò, raggiungerò,
dividerò le spoglie,
io mi sazierò di loro;
sguainerò la mia spada, la mia mano li sterminerà!;

10 ma tu hai soffiato il tuo vento
e il mare li ha sommersi;
sono affondati come piombo in acque profonde.

11 Chi è pari a te fra gli dèi, o Signore?
Chi è pari a te, splendido nella tua santità,
tremendo anche a chi ti loda,
operatore di prodigi?

12 Tu hai steso la destra,
la terra li ha ingoiati.

13 Tu hai condotto con la tua bontà
il popolo che hai riscattato;
l'hai guidato con la tua potenza
alla tua santa dimora.

14 I popoli lo hanno udito e tremano.
L'angoscia ha colto gli abitanti della *Filistia.

15 Già sono smarriti i capi di *Edom,
il tremito prende i potenti di *Moab,
tutti gli abitanti di *Canaan vengono meno.

16 Spavento e terrore piomberà su di loro.
Per la forza del tuo braccio
diventeranno muti come una pietra,
finché il tuo popolo, o Signore, sia passato,
finché sia passato il popolo che ti sei acquistato.

17 Tu li introdurrai e li pianterai sul monte che ti appartiene,
nel luogo che hai preparato, o Signore, per tua dimora,
nel *santuario che le tue mani, o Signore, hanno stabilito.

18 Il Signore regnerà per sempre, in eterno».

19 Mosè e i figli d'Israele cantarono questo cantico[a] quando i cavalli del faraone, i suoi carri e i suoi cavalieri entrarono nel mare,
e il Signore fece ritornare su di loro le acque del mare,
ma i figli d'Israele camminarono sulla terra asciutta in mezzo al mare.

20 Allora *Maria, la *profetessa, sorella d'*Aaronne, prese in mano il timpano e tutte le donne uscirono dietro a lei, con timpani e danze. 21 E Maria rispondeva:
«Cantate al Signore, perché è sommamente glorioso:
ha precipitato in mare cavallo e cavaliere».

Footnotes:

  1. Esodo 15:19 Mosè e i figli d'Israele cantarono questo cantico non compare nel testo ebraico, ma è implicito nell'informazione contenuta in v. 1.
Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

Copyright © 1994 by Geneva Bible Society

Salmi 107:1-2 Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

Libro quinto, Salmi 107–150

La grazia divina in favore dei riscattati

107 Celebrate il Signore,
perch'egli è buono,
perché la sua bontà dura in eterno!

Cosí dicano i riscattati
del Signore,
ch'egli liberò dalla mano
dell'avversario

Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

Copyright © 1994 by Geneva Bible Society

Esodo 38:25-28 Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

25 L'argento di quelli della comunità, dei quali si fece il censimento, fu cento talenti e millesettecentosettantacinque sicli, secondo il siclo del santuario: 26 un beca a testa, vale a dire un mezzo siclo, secondo il siclo del santuario, per ogni uomo compreso nel censimento, dall'età di venti anni in su: cioè, per seicentotremilacinquecentocinquanta uomini. 27 I cento talenti d'argento servirono a fondere le basi del santuario e le basi del *velo: cento basi per i cento talenti, un talento per base. 28 Con i millesettecentosettantacinque sicli si fecero dei ganci per le colonne, si rivestirono i capitelli e si fecero le aste delle colonne.

Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

Copyright © 1994 by Geneva Bible Society

2 Cronache 24:5-14 Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

Radunò i sacerdoti e i *Leviti, e disse loro: «Andate per le città di *Giuda, e raccogliete anno per anno in tutto *Israele del denaro per restaurare la casa del vostro Dio; e guardate di sollecitare la cosa». Ma i Leviti non si affrettarono. Allora il re chiamò Ieoiada loro capo e gli disse: «Perché non hai fatto in modo che i Leviti portassero da Giuda e da Gerusalemme la tassa che *Mosè, servo del Signore, e l'assemblea d'Israele stabilirono per la *tenda della testimonianza?» Infatti l'empia Atalia e i suoi figli avevano saccheggiato la casa di Dio e avevano perfino adoperato per i *Baal tutte le cose consacrate della casa del Signore.

Il re dunque comandò che si facesse una cassa e che la si mettesse fuori, alla porta della casa del Signore. Poi fu ordinato in Giuda e in Gerusalemme che si portasse al Signore la tassa che Mosè, servo di Dio, aveva imposta a Israele nel deserto. 10 Tutti i capi e tutto il popolo se ne rallegrarono e portarono il denaro, e lo mettevano nella cassa finché tutti ebbero pagato. 11 Quand'era il momento che i Leviti dovevano portare la cassa agli ispettori reali, perché vedevano che c'era molto denaro, il segretario del re e il commissario del sommo sacerdote venivano a vuotare la cassa; la prendevano, poi la riportavano al suo posto; facevano cosí ogni giorno, e raccolsero denaro in abbondanza. 12 Il re e Ieoiada lo davano a quanti erano incaricati di eseguire i lavori della casa del Signore; e questi pagavano degli scalpellini e dei falegnami per restaurare la casa del Signore, e anche dei lavoratori del ferro e del rame per restaurare la casa del Signore. 13 Cosí gli incaricati dei lavori si misero all'opera, e per le loro mani furono compiute le riparazioni; essi rimisero la casa di Dio in buono stato, e la consolidarono. 14 Quand'ebbero finito, portarono davanti al re e davanti a Ieoiada il rimanente del denaro, con il quale si fecero degli utensili per la casa del Signore: degli utensili per il servizio e per gli olocausti, delle coppe, e altri utensili d'oro e d'argento. E durante tutta la vita di Ieoiada, si offrirono continuamente olocausti nella casa del Signore.

Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

Copyright © 1994 by Geneva Bible Society

1 Pietro 1:18-19 Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

18 sapendo che non con cose corruttibili, con argento o con oro, siete stati riscattati dal vano modo di vivere tramandatovi dai vostri padri, 19 ma con il prezioso sangue di Cristo, come quello di un agnello senza difetto né macchia.

Nuova Riveduta 1994 (NR1994)

Copyright © 1994 by Geneva Bible Society

  Back

1 of 1

You'll get this book and many others when you join Bible Gateway Plus. Learn more

Viewing of
Cross references
Footnotes